Il panico e la recessione

21 agosto 2011 di A.N.P.I. Biella Lascia un commento »

qui di seguito qualche interessante intervento sull’attuale crisi.
Una breve citazione dal primo interessante intervento tra quelli elencati qui sotto : “(…) è dunque semplicemente irrealistico pensare che i mercati costringano i politici a “comportarsi bene”. Serve piuttosto la buona politica, quella che è capace di pensare al bene comune, che guarda lontano nel tempo e che per queste ragioni ha consenso, per iniziare a pensare a come regolare una roulette russa globale che ci sta rapidamente portando verso una catastrofe annunciata (…)”
Fluttuazioni economiche selvagge di mezz’estate
Il panico e la recessione
Cosa sono gli E-bond
Infine un pò di brutale pessimismo : Il vero deficit è dei valori, che probabilmente molti considereranno realismo, lasciandosi andare per conseguenza e forse anche comprensibilmente al qualunquismo, che invece è sempre e comunque da evitare; meglio scegliere sempre, coerentemente ai propri valori.

Nel peggiore dei casi comunque ne usciremo … il contadino e lo speculatore.

Pubblicità