RACCOLTA FIRME ALL’OMBRA DEL DUCE

13 aprile 2019 di A.N.P.I. Biella Lascia un commento »

Venerdì 12 Aprile 2019

Si avvicina la tornata elettorale e con questa la rincorsa di alcuni partiti a raggiungere il numero di firme necessarie a presentare la lista elettorale a Biella. Tra questi c’è anche casapound che attraverso la pagina facebook “Biella si rialza con casapound” sponsorizza i propri eventi. Nell’ultima foto pubblicata si può notare come sopra il banchetto preposto alla raccolta firme svetti una foto di benito mussolini, qualcuno potrebbe obiettare che il ritratto sia stato appeso al contrario e noi non potremmo che essere d’accordo. Questa cosa non ci stupisce più di tanto, è da mesi che denunciamo la natura fascista e violenta di questa organizzazione, ma ci fa venire un dubbio.


Il Biellese e ReteBiella.Tv hanno organizzato per questa sera un dibattito elettorale tra i diversi candidati alla poltrona di sindaco di Biella. Tra questi ci sarà anche la candidata della tartaruga frecciata Silvia Belli. Ci chiediamo se gli organizzatori dell’evento siano pronti a prendersi la responsabilità politica di fare da cassa di risonanza di un partito fascista. Non basta nascondersi dietro il dito della par condicio o del fatto che potendo casapound presentarsi alle elezioni allora va tutto bene e tutto può essere legittimato. Con questa operazione gli organizzatori del dibattito legittimano un partito che fa della violenza la propria pratica politica e che non si fa problemi a raccogliere firme sotto l’immagine del dittatore che per vent’anni morte e distruzione ha portato nel nostro paese.

Biella è Medaglia d’Oro per la Resistenza, tra pochi giorni ci ritroveremo tutti e tutte a onorare la memoria di chi ha lottato perché la nostra città si liberasse dall’oppressione nazifascista. Oggi c’è chi vorrebbe dare spazio e legittimare chi si rifà a quel periodo buio della nostra storia. Noi non ci stiamo!

 
Pubblicità