28 MAGGIO-4 GIUGNO 1944 UNA LUNGA SETTIMANA DI SANGUE: dal rastrellamento in Valle Elvo e Serra all’eccidio di piazza Q.Sella

26 maggio 2019 di A.N.P.I. Biella Lascia un commento »

Vol4giugno1

28 Maggio – 4 Giugno 1944 UNA LUNGA SETTIMANA DI SANGUE: dal rastrellamento in Valle Elvo e Serra all’eccidio di piazza Q. Sella

 
In occasione del 75° anniversario dell’eccidio di piazza Martiri della Libertà, la Casa della Resistenza presenta sabato 25 Maggio 2019, a partire dalle ore 15:00 presso i locali di via Ottavio Rivetti 5 a Sala Biellese, la mostra fotografica documentale “28 Maggio – 4 giugno 1944 UNA LUNGA SETTIMANA DI SANGUE: dal rastrellamento in Valle Elvo e Serra all’eccidio di piazza Q. Sella” e l’omonimo video-documentario per la regia di Piergiorgio Clerici: documenti, fotografie e contributi filmati che ripercorrono le vicende storiche comprese tra il 28 maggio 1944, data di inizio del massiccio rastrellamento nazi-fascista in alta Valle Elvo e sulla Serra, e il 4 giugno 1944, giorno della fucilazione di ventuno partigiani in piazza Martiri della Libertà (all’epoca piazza Q. Sella), con particolare attenzione alla ricostruzione dei profili biografici dei Caduti.
 
La ricerca storica è stata condotta presso: archivio dell’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia; l’Archivio Centrale dello Stato; sezioni dell’Archivio di Stato di Avellino, Torino, Vercelli; Capitaneria di Porto di La Spezia; Centro documentale dell’Aeronautica (Orvieto); Bundesarchiv di Berlino; anagrafe storica e lo stato civile dei Comuni di Biella, Bollengo, Ivrea, Mercenasco, Nave (BS), Netro, Occhieppo Superiore, Pollone, Settimo Vittone, Sordevolo, Strambino, Torino, Torrazzo, Villarosa (EN). 
Contributi alla ricerca: Anna Roberti, presidente onorario dell’Associazione Russkij Mir di Torino; Raphael Rues, ricercatore e collaboratore dell’Associazione Casa della Resistenza di Verbania; Enzo Bertarelli; Paola Orlarei. 
I contributi fotografici provengono da: archivio fotografico della Casa della Resistenza di Sala Biellese; archivio fotografico dell’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia; archivio fotografico dell’Istituto piemontese per la storia della Resistenza; archivio Cesare Valerio (Fondazione Cassa di Risparmio di Biella); archivio del Centro di documentazione della Camera del lavoro di Biella; archivio personale di Raphael Rues.
Il video-documentario contiene le interviste ai partigiani Diego Prella e Elio Parlamento (realizzate dal prof. Alberto Zola nell’ a.s. 1995-1996 e gentilmente messe a disposizione) e Carlo Ganni “Gagno” (realizzata lo scorso febbraio), e le testimonianze audio di Sergio Boraine e Giuseppina Arposio.  
 
La mostra resterà esposta presso la Casa della Resistenza dal 25 maggio al 20 ottobre, con i seguenti orari:
 
dal 25 maggio al 29 giugno : sabato dalle 14:30 alle 17:30
dal 6 luglio al 20 ottobresabato dalle 15 alle 18 – domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18   
 
Info: 340 9687191 / museoresistenzasala@gmail.com
 
Casa della Resistenza
Via Ottavio Rivetti 5
Sala Biellese
 
 
 
 
 
Pubblicità